La Sardegna punta sui matrimoni dopo il Coronavirus

anelli tradizione sarda

La Sardegna punta sui matrimoni dopo il Coronavirus

La Sardegna punta sui matrimoni dopo il Coronavirus.

Ci sono vari motivi che spingono a puntare su questo business, che in questo momento offre più opportunità del turismo di massa estivo. Vediamole insieme:

  • E’ destagionalizzato e puoi portare l’indotto in periodi diversi da luglio e agosto;
  • E’ un turismo che non patisce crisi in quanto basato su fondamenta che NON si possono sradicare, ovvero la tradizione del matrimonio, la formalizzazione di una coppia e soprattutto l’amore;
  • Consente una organizzazione dei professionisti con distanza sociale, se necessaria;
  • Le strutture alberghiere e i ristoranti possono restare aperti anche a novembre e dicembre e riaprire a febbraio con i matrimoni, consentendo un recupero del fatturato perso di marzo/aprile/maggio e giugno 2020;
  • Orientandosi in questo settore e creando il Destination Wedding in Sardegna possiamo puntare su un turismo che consenta alla filiera di sfruttare il periodo invernale;
  • Abbiamo location che possono essere valorizzate nel periodo invernale, come le cascate, le nostre Basiliche, i Nuraghi e tanto altro.

Come puntare al turismo dei matrimoni

servizio foto nozze in sardegna

E’ necessario strutturarci per fare in modo che si organizzino, ora più che mai, con il supporto di Wedding To Sardinia e della nostra parte istituzionale Fam Tour e Press Tour che consentano ai Wedding Planner internazionali e nazionali e agli Editori dell’industria del Wedding di conoscere il territorio e le nostre tradizioni per portare l’esperienza ai loro clienti.

In questo modo si genera l’indotto che porta all’aumento del fatturato. Nel caso del 2021, al recupero anche di quanto perso.

E’ importante promuovere il territorio in maniera mirata per poter crescere in questo settore dove ancora sono forti regioni come Puglia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana. Questo perché hanno lavorato prima di noi all’organizzazione di eventi per far conoscere il territorio.

I nostri professionisti meritano di tornare a lavorare più di prima e meglio di prima. Puntare ai matrimoni e soprattutto alla qualità: il luxury. Questo perché aumentando la capacità di spesa di chi sceglie la Sardegna per sposarsi aumenta anche la crescita dei nostri operatori, in termini di professionalità, esperienza e fatturato.

La Sardegna è una destinazione ricca di cultura e bellezza, e dobbiamo solo educare noi stessi a comprendere il potenziale anche in periodi che non siano estivi. Perché la Sardegna è bella da vivere e far vivere in ogni stagione dell’anno. Questa è una meravigliosa opportunità

Avanziamo con fiducia verso un business che in Sardegna può fare la differenza. E noi sardi, con la nostra arte e la bellezza del nostro territorio abbiamo un valore inestimabile che NON deve rimanere inespresso.

Avanti tutta!

 

Leave a Comment

You must belogged in to post a comment.