Loiri Porto San Paolo ed emergenza Covid-19: intervista al Sindaco Lai

Loiri Porto San Paolo ed emergenza Covid-19: intervista al Sindaco Lai

Loiri Porto San Paolo ed emergenza Covid-19. Come si affronta nel Comune l’SOS Coronavirus?

Ecco l’intervista al Sindaco Francesco Lai, i chiarimenti sugli interventi effettuati e le future prospettive per il turismo.

Qual è la situazione relativa ai contagi da Coronavirus a Loiri? Esistono dati ufficiali?

sindaco lai

Sindaco Francesco Lai

Fortunatamente ad oggi non vi sono contagi nel nostro territorio, i dati ufficiali sono comunicati dall’Ats servizio Igiene pubblica.

Purtroppo devo dire con grande difficoltà, perché pur non essendoci stati casi, colleghi dei comuni limitrofi lamentano la tardiva comunicazione dei dati ai Sindaci.

Nel nostro caso abbiamo potuto constatare la comunicazione di una quarantena obbligatoria con oltre dieci giorni di ritardo, ed in piu’ anche già sottoposta a tampone, con esito negativo.

Nel Comune di Loiri sono state adottate misure di contenimento speciali?

, in aggiunta alle restrizioni previste a livello statale e regionale, vista la specificità del territorio, abbiamo imposto la chiusura domenicale (che poi successivamente è stata ordinata anche dalla RAS) e previsto la chiusura delle attività alle 18.30.

Inoltre abbiamo introdotto l’obbligo di non recarsi ad acquistare generi alimentari piu’ di 3 volte la settimana e non piu’ di una volta al giorno, per evitare che con la scusa della spesa i cittadini ne approfittino per farsi una passeggiata, trascurando il rischio di contatti sociali superflui per la salute propria e di chi si incontra.

Esiste a Loiri Porto un organo deputato a sostenere le imprese in questo momento?

Il Comune ha uno strumento molto efficace che è l’Informacittadino, uno sportello che divulga tutte le informazioni utili ai cittadini e alle imprese locali in merito alle iniziative intraprese dal Governo e dalla Regione in materia economica e occupazionale. 

Mentre è stato attivato uno sportello telefonico di supporto psicologico in collaborazione con l’ordine degli piscologi della Sardegna.

Per quanto riguarda il supporto economico, attualmente abbiamo già avviato la concessione dei Buoni Spesa, che vengono consegnati previa domanda all’ufficio preposto per aiutare chi sta attraversando un momento di difficoltà, anche a causa dell’emergenza Covid-19.

Il Comune di Loiri P.S. Paolo sta predisponendo interventi per risollevare il turismo in vista del ripristino di una situazione di “normalità”?

Vogliamo farci trovare pronti, per questo abbiamo lanciato di concerto con altri operatori turistici e alle amministrazioni locali, uno slogan che punti direttamente ai turisti, incentivandoli a non rinunciare alla loro vacanza, ma in alternativa a cambiare la data e posticipare il loro arrivo.

Nelle prossime settimane, compatibilmente con un calo prevedibile dei contagi e sperando che si possa ristabilire una situazione di normalità, convocheremo in videoconferenza il Consorzio turistico che racchiude i nostri operatori per concordare interventi univoci in un ottica di rilancio economico e occupazionale.

Il messaggio del Sindaco Lai ai cittadini e alle imprese

Sono soddisfatto di come sta rispondendo la nostra comunità, sta dimostrando grande maturità e rispetto delle regole. Ma la strada è ancora lunga, limitare gli spostamenti serve per evitare di contrarre il virus, prima di tutto per la nostra salute e poi per evitare di diffonderlo ulteriormente in un territorio che ad oggi, fortunatamente è ancora Covid-Free.

Se riuscissimo in questo straordinario intento, avremo una carta in più da poter spendere anche a livello turistico. Uniti ma distanti è il messaggio che stiamo cercando di far passare nei nostri paesi, rimanendo sempre in contatto con nostra cittadinanza tramite i sociale e cercando di non farla sentire sola, ma con un grande supporto concreto da parte di tutta l’amministrazione, le forze di polizia e la compagnia barracellare che sta svolgendo un lavoro unico e straordinario di supporto alla popolazione.

Leave a Comment

You must belogged in to post a comment.